News Regolink

TRIBUTO AI FONDATORI DELLA MILLE MIGLIA


Stampa

Come da consolidata tradizione primaverile, a circa un mese dal via della Mille Miglia, si è tenuto oggi il “Tributo ai Fondatori”, voluto e organizzato dal Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” in collaborazione con 1000 Miglia Srl e l’Automobile Club di Brescia.

La giornata è iniziata con l’assemblea del Club Mille Miglia, nel corso del quale sono statiammessi 9 nuovi soci: Fabio e Romolo Becchetti, Emiliano Monella, Mario Montanari. Con questi ultimi ingressi, il Club che Aymo Maggi, Giovanni Canestrini e Renzo Castagneto (i fondatori superstiti della Mille Miglia) vollero dedicare all'amico Franco Mazzotti, abbattuto con il suo aereo in un operazione bellica nel 1942, vanta in tutto il mondo 302 soci, tra fondatori, ordinari ed onorari.

L'Assemblea ha provveduto anche a rinnovare le cariche sociali: tre soci fondatori (coloro che hanno disputato un'edizione della Mille Miglia di velocità, dal 1927 al 1957) sono stati nominati alle cariche più alte del Club fondato nel 1949: Mario Omati Presidente uscente, è stato acclamato Presidente Onorario; Alfredo Coppellotti è stato nominato Presidente del Consiglio di Sorveglianza, con Giovanni Corazza e Silvestro Specchia Vicepresidenti e Paolo Mazzetti Segretario Esecutivo.

I consiglieri eletti sono i soci fondatori Paolo Carlo Brambilla, Ezio Bricarello, Remo Cattini,Massimo Natili e Matteo Marzotto, Lello Montorsi, Edoardo Tenconi,

Il Collegio dei Proboviri è stato costituito nelle persone di Valerio Marinelli, Presidente, Enzo Cibaldi e Gian Piero Belussi.

Di seguito, è stato votato il Consiglio Direttivo, che vede un altro socio fondatore, NicolaFabiano, eletto Presidente, Giuseppe Cherubini è stato nominato Vicepresidente, mentre Paolo Mazzetti è stato chiamato all'incarico di Consigliere Delegato del Consiglio di Sorveglianza; consiglieri sono Max Bontempi, Giorgio Taglietti e i neoeletti Antonella Rebuffoni e Arturo Cavalli.

Al termine dell’assemblea, i soci si sono recati in Viale Venezia delle Mille Miglia per il tributo davanti al monumento di Renzo Castagneto.

A deporre una corona floreale a perenne ricordo e gratitudine - non solo per Castagneto, ma pure per Franco Mazzotti, Aymo Maggi e Giovanni Canestrini - sono stati il Presidente Onorario Mario Omati, e il Presidente del Club Mille Miglia, Alfredo Coppellotti e Giovanni Corazza, il Segretario Esecutivo Paolo Mazzetti, il Presidente di ACI Brescia Piergiorgio Vittorini e, per 1OOO Miglia Srl, il Presidente e il Segretario del Comitato Operativo della Mille Miglia 2016, Valerio Marinelli e Giuseppe Cherubini.

In rappresentanza del Comune di Brescia c’era il Vicesindaco Laura Castelletti, mentre per la Provincia di Brescia il Vicepresidente Aristide Peli.

Nel corso della cerimonia di Tributo ai Fondatori della Mille Miglia, i rappresentanti del Club della Mille Miglia Franco Mazzotti, dell’Automobile Club di Brescia e di 1OOO MIGLIA Srl, esprimendo riconoscenza ai “Quattro Moschettieri” ideatori e fondatori della “corsa più bella del mondo”, hanno auspicato che la loro memoria, come da anni ipotizzato, possa essere ricordata con la posa di un’opera celebrativa in Piazza della Vittoria o con l’intestazione di una strada bresciana.

 

Franco Mazzotti Biancinelli: 1904, Rudiano (BS) - 1942, Canale di Sicilia.

 

Aymo Maggi: 1903, Brescia - 1961, Calino (BS).

 

Giovanni Canestrini: 1893, Catania (da genitori trentini) - 1975, Milano.

 

 

Renzo Castagneto: 1892, Verona (a Brescia dal 1896) - 1971, San Remo.