News Regolink

CAMPAGNE CASCINE FLASH: VIDEO RECAP


Stampa

Anche il Campionato Italiano Regolarità Autostoriche è finalmente ripartito dopo i lunghi mesi del lockdown.

 

E' toccato proprio a Cremona, una delle province più colpite dalla pandemia, tenere a battesimo la fase della ripresa del CIREAS 2020, caratterizzata dal rispetto dei protocolli, con area protetta, distanziamento, mascherine e braccialetti.

 

Questa edizione di Campagne e Cascine, magistralmente organizzata, nel rispetto delle prescrizioni, dalla Scuderia 3t, ha visto al via 77 equipaggi. Numeri inferiori rispetto alle passate edizioni ma che, alla luce del contesto attuale, sono da considerare più che positivi ed incoraggianti per il proseguimento della stagione regolaristica.

 

La gara, disegnata dal sodalizio coordinato da Luciano Ghidini e Claudio Gregori è stata caratterizzata da 78 prove cronometrate distribuite lungo i 170 km di percorso, costellati da passaggi bucolici all'interno delle immancabili cascine cremonesi.

 

Un tracciato che ha “fatto selezione” impegnando a fondo i migliori interpreti della specialità e le loro vetture: da segnalare il ritiro di Alberto Scapolo per noie meccaniche e le squalifiche di Armando Fontana e Gabriella Scarioni per essere transitati in prova, in senso contrario.

 

Al termine delle ostilità Lorenzo e Mario Turelli, su Fiat 508 griffata Franciacorta Motori, hanno conquistato una meritata vittoria, precedendo i compagni di scuderia Franco Spagnoli, navigato per l'occasione da Roberto Rossoni, su Fiat 508C del 1938.

Completano il podio Andrea Belometti e Caterina Vagliani , sempre su Fiat 508, ma in gara con i colori della Brescia Corse.

I tre equipaggi hanno occupato anche le prime tre posizioni di RC2 conquistando preziosi punti in ottica Campionato Italiano di Categoria.

 

Nella RC3 Fabio Salvinelli, in gara con i colori della mantovana Classic Team e navigato dal figlio Marco, per la prima volta al via di una gara di regolarità, si aggiudica la prima posizione a bordo di una Fiat 1100 -103.

 

Massimo Politi e Pierluigi Ruggeri primeggiano in RC4 a bordo della Mini Cooper della Scuderia Classic Team.

 

Il padrone di casa Giampaolo Limoni Scaglia, navigato da Mara Gregori su Autobianchi A112 – Scuderia 3T, conquista la categoria RC5

 

La classifica delle scuderie è stata terreno di conquista del Classic Team, mentre la Coppa delle Dame è appannaggio della consolidata coppia Bignetti-Ciatti sulla consueta Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce della scuderia Motori Storici Lumezzane.

 

Nelle sfide per la conquista dei raggruppamenti, in evidenza Rapisarda-Piga, primi su Morris Mini-Scuderia Nettuno Bologna, nel quarto raggruppamento e Angelo Tobia Seneci che conquista il raggruppamento 6, navigato da Emanuele Bonera su Innocenti Mini Cooper Brescia Corse.

 

Nobis-Caneo conquistano al fotofinish il settimo raggruppamento precedendo, a bordo di A112 Abarth, di sole 0,32 penalità Malucelli-Bernuzzi su Lancia Beta Montecarlo - Franciacorta Motori.

 

Nel raggruppamento 9 vittoria solitaria per Rondinelli-Serafini su Volkswagen Golf della rinata Scuderia del Grifone.

 

Il prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Regolarità Autostoriche è fissato per il prossimo 2 agosto con la Targa AC Bologna.