News Regolink

NUOVA DATA PER LA VARESE CAMPO DEI FIORI


Stampa

 

 

 

 

 

Appuntamento nella Città Giardino dal 9 al 11 ottobre 2020.

 

 

Dopo un lungo e proficuo lavoro di contatti tra Asi, Comune di Varese, Provincia, Camera di Commercio e Regione Lombardia, confermata la classica del motorismo storico valevole per le serie tricolori a crono meccanici ed elettronici. L’evento si colloca poco prima della celebre 1000 Miglia storica.

C’è grande soddisfazione nell’ambiente del motorismo storico lombardo e, in particolare, varesino. Il Club Auto Moto Storiche Varese è lieto di annunciare che l’edizione 2020 della XXIX Coppa dei Tre Laghi e Varese – Campo dei Fiori si svolgerà quest’anno regolarmente: non più nella data del 26-27-28 giugno, bensì d’autunno, esattamente venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 ottobre 2020.

Anche quest’anno la “Varese-Campo dei Fiori” sarà valida sia per il campionato tricolore cronometri meccanici sia per quello a crono liberi, elettronici.

Pur di tipologia ed impegno molto differente, la varesina Coppa dei Tre Laghi segue parallelamente il destino della Mille Miglia storica: programmata inizialmente a primavera, la celeberrima rievocazione bresciana è stata rinviata al 22-25 ottobre 2020. Come è avvenuto più volte nel passato per manifestazioni bergamasche e brianzole pre-Mille Miglia, quest’anno l’evento varesino di ottobre potrà fungere da allenamento in preparazione della Freccia Rossa per equipaggi italiani e stranieri.

Ora è febbrile l’opera di contatto del club organizzatore VAMS e dello staff tecnico-sportivo di Gleo con tutti i Comuni del Varesotto coinvolti nella Coppa dei Tre Laghi 2020 e le autorità del territorio per formulare un programma dell’evento di grande spessore storico e culturale. E in occasione del 60esimo anniversario dell’ultima edizione velocistica Varese-Campo dei Fiori (si effettuò nell’anno 1960) sono allo studio iniziative rievocative di particolare significato ma nel massimo rispetto delle disposizioni governative relative al distanziamento sociale e salute pubblica: tutto si svolgerà al meglio, sempre che le circostanze sanitarie e logistiche lo permetteranno.