News Regolink

REGOLARITA' MEDIA : RINASCE IL FIA TROPHY


Stampa

Dal 2020 per accedere alla finale del FIA TROPHY FOR HISTORIC REGULARITY RALLIES sarà necessario qualificarsi in una delle prove previste dal calendario emanato dalla Federazione Internazionale.

 

Il FIA TROPHY FOR HISTORIC REGULARITY RALLIES, la serie internazionale più importante dedicata alla regolarità a media, da qualche anno si svolge in Spagna ed il Rally Costa Brava Historic è la prova unica che incorona il campione FIA.

In passato il campionato prevedeva tappe in tutta Europa (Italia, Spagna, Grecia, Polonia e Gran Bretagna), tanto che era considerato il "Campionato Europeo" di specialità  .

Nel 2014 Paolo Marcattilj, alla guida della sua Porsche 911 del '67, navigato dagli italiani Marco Maria Calegari e Francesco Giammarino, si è aggiudicato per la prima volta il titolo.

Negli ultimi due anni, a causa della scarsa partecipazione dovuta ai costi di trasferta, la serie ha abbandonato la classica formula con calendario di gare valide ad acquisire punti e classifica finale, in favore della prova unica il Rally Costa Brava Historic appunto.

Da quest'anno invece si cambia. La Federazione Internazionale individuerà una serie di eventi "classificanti" che permetteranno di ottenere l'accesso alla finale valida per il Trofeo.

Per qualificarsi, recita il regolamento pubblicato dalla FIA, sarà necessario classificarsi nella prima fascia della classifica assoluta (entro il 33%).

In attesa della pubblicazione del calendario del trofeo e la relativa finale (si disputerà nel mese di ottobre probabilmente in Svizzera) ACISPORT ha già individuato le due gare "qualificanti" che saranno SANREMO ed ELBA gare valide anche per il CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA' A MEDIA 2020.

 

 

---> LEGGI IL REGOLAMENTO DEL FIA REGULARITY RALLY TROPHY 2020