News Regolink

TICINO CLASSIC....BUONA LA PRIMA!!! VINCONO GIANOTTI – CAPIAGHI SU PORSCHE 356.


Stampa

Lo scorso fine settimana è andata in scena la prima edizione della AXIM – TICINO CLASSIC, manifestazione dedicata alle auto storiche che ha permesso a tutti gli equipaggi presenti di attraversare alcuni dei luoghi più caratteristici del Canton Ticino.

 

L'evento, organizzato da Think Design di Lugano, si è sviluppato su due giornate: sabato 5 e domenica 6 settembre con partenza da Lugano. Dopo pochi chilometri con le prime prove cronometrate di Sigirino . Trofeo Tellco, la gara cominciava a delineare i pretendenti alla vittoria finale , con gli esperti Carlo e Mattia Nessi su Austin Mini Cooper S del 1965 che prendevano il comando fin dalla primo pressostato. La carovana poi, attraverso uno spettacolare passaggio nella regione del Malcantone, dove era prevista una simpatica “caccia al tesoro” fotografica” raggiungeva l'Italia con la sosta per il pranzo a Luino. Nel pomeriggio, dopo aver lambito Locarno è stato assegnato il premio alla vettura più elegante nella centralissima piazza di Ascona dove le vetture sono state letteralmente circondate da un folto pubblico di curiosi ed appassionati. Ad aggiudicarsi l'ambito riconoscimento l'elegante SIATA Daina Gran Sport di Achille Donati e Maurizio Trezzi.

 

Al termine della sfilata gli equipaggi hanno ripreso il road book verso il quartier generale di Lugano dove la sera ha avuto luogo la cena di Gala al Seven di Lugano dovo oltre ad essere premiati i vincitori di giornata è stata l'occasione per un incontro rilassante e glamour tra gli equipaggi e gli organizzatori che hanno potuto raccogliere consigli e commenti soddisfatti dei partecipanti che hanno già confermato la loro presenza per la prossima edizione di Axim Ticino Classic e anche da parte di Enrico Rossini, CEO di AXIM, main sponsor della manifestazone.

 

La domenica mattina un solo splendente attendeva gli equipaggi per la seconda tappa della gara, con il lago di Lugano ed il Medrisiotto a far da cornice alle ultime prove cronometrate che avrebbero deciso la classifica finale.

 

Al termine delle ostilità, con una fantastica rimonta, Loris Gianotti navigato da Mauro Capiaghi su Porsche 356 del 1954 sono saliti sul gradino più alto del podio, davanti a Nessi-Nessi su Austin Mini Cooper S del 1965. Al terzo posto Carlo e Paola De Bernardi su Porsche 911 T2.2 Coupè.

 

Il bilancio finale di questa prima edizione non può che essere positivo, proprio per la giovane età dell'evento e per un mix ben riuscito di tecnicità (prove al centesimo di secondo) alternata momenti più rilassanti come la “caccia al tesoro” fotografica ed il concorso d'eleganza, il tutto condito con un'ospitalità d'eccellenza sotto il profilo gastronomico e delle location scelte per pranzi, cena ed il pernottamento.

 

Per il prossimo anno l'organizzazione ha già in serbo un aumento del numero delle prove cronometriche rendendo la gara molto appetibile anche per i driver più agguerriti sempre con un'ospitalità di alto livello.

 

 

Le premesse perchè TICINO CLASSIC diventi un punto fermo nel panorma delle autostoriche ci sono tutte....al 2016

 

 

CLASSIFICHE FINALI