News Regolink

WINTER MARATHON 2015 VINCONO ALIVERTI MAFFI SU LANCIA APRILIA DEL1940


Stampa

Va in archivio la 27ª edizione con la bella vittoria del duo bergamasco, già campione italiano 2014 categoria Top Car, capace di precedere nell'ordine Margiotta-Perno e Fontanella-Malta

 

I portacolori della scuderia Franciacorta Motori, freschi vincitori del titolo italiano 2014 nella categoria Top Car, sono stati autori di una gara senza sbavature con la quale hanno conquistato il posto più alto sul gradino del podio precedendo di poche penalità (260) l'esperto duo Margiotta-Perno su Volvo 1800S del 1965 - già primi a Campiglio nel 2013 e terzi lo scorso anno - che a loro volta con 272 penalità hanno preceduto di due sole lunghezze i piacentini Fontanella-Malta in gara su Porsche 356 A Coupé del 1955.

Otima prova di Luca Patron e Massimo Casale che hanno portato la loro Bentley 3 Litre del 1925 ad un soffio dal podio; con 289 penalità l'equipaggio vicentino ha messo alle spalle uno degli equipaggi favoriti della vigilia, Di Pietra-Di Pietra su Fiat 508 C del 1938 che ha chiuso la gara con 312 penalità totali.

Da segnalare i molti ritiri per noie meccaniche lungo il percorso, a testimonianza della difficoltà e dell'impegno che le vetture hanno dovuto sostenere per tutti i 427 del percorso: 83 gli equipaggi classificati sui 120 iscritti.

Fra le scuderie successo della Loro Piana Classic Car Team grazie ai piazzamenti ottenuti da Aghem-Conti, Patron-Casale e Canè-Galliani; seconda e terza rispettivamente Franciacorta Motori e Classic Team. Il primo equipaggio straniero è quello formato dai sammarinesi Bollini-Galassi su Porsche 356 A Cabriolet del 1957 che hanno prevalso sui tedeschi Mach-Jan (volvo 121, 1959) e sulle svizzere Pasquale-Sibilia (Jaguar S-Type, 1966) queste ultime vincitrici della speciale classifica per equipaggi femminili.

 

Va così in archivio la 27ª edizione e ora l'appuntamento è per il 10-11 aprile a Castrezzato (BS) per l'ottava edizione del Franciacorta Historic.

 

(photo Pierpaolo Romano)